studio ARCH+arch – Edificio sperimentale

01

 

Si tratta di un edificio sperimentale volto ad individuare nuove soluzioni costruttive attraverso l'utilizzo dell'edilizia classica e con l'obbiettivo di raggiungere prestazioni elevate sia in ambito di risparmio energetico, confort abitativo e flessibilità distributiva.
Il risultato è un edificio realizzato in meno di 4 mesi, con un costo di costruzione inferiore del 30% rispetto ai costi di mercato locali, classificato in Classe A+ con un consumo di soli 5,30 kWh/mqa.

 

 

Obbiettivi raggiunti attraverso una attenta progettazione di tutti gli elementi: nulla è stato lasciato al caso.

L'immobile è un vero e proprio show-room che permette ai nostri clienti di toccare con mano i vantaggi delle soluzioni che abbiamo adottato.
Materiali di finitura, rivestimento, dimensioni e distribuzione interna possono essere modificati secondo le esigenze dei clienti seguendo il principio “taylor-made”.
Le ampie vetrate, abbinate a mascherature gestite da un sofisticato software domotico, garantiscono un confort abitativo perfetto in tutte le stagioni.

03

Progetto edificio unifamigliare “Casa Freccia” - Albosaggia (SO)

Il progetto prevede la realizzazione di un edificio residenziale concepito con i più innovativi sistemi per il risparmio energetico e classificato in classe A+ composto da un piano interrato e due piani fuori terra.
L'intervento é stato pensato per una giovane famiglia che desiderava una casa moderna che si relazionasse con il territorio circostante. Il lotto a disposizione si presentava di forma regolare delimitato da due vie pubbliche e con alcune difficoltà legate alla contro-pendenza rispetto all'asse nord-sud, con esposizione sud a monte del lotto e vista sul fondovalle in direzione NO, in una zona scarsamente soleggiata nella stagione invernale.
Queste problematiche sono state affrontate come una sfida e risolte realizzando una pianta semplice nella quale sono stati inclinati due lati così da esporli rispettivamente a sud e ad ovest, tale forma permette, attraverso ampie vetrate, un apporto diretto del sole in tutta la zona giorno durante i mesi invernali, dal sorgere del sole fino al tramonto.
Il progetto prevede ampie vetrate anche sul lato nord-ovest, sia al piano terra che al primo piano, e sul fronte sud-ovest che si affacciano verso l'esteso panorama del fondovalle e incorniciano la vista delle Alpi Retiche e delle Alpi Orobie.


Tali fronti beneficiano degli ultimi raggi di sole serale che da aprile ad ottobre illuminano tutta la zona.
I prospetti nord-est e sud-est, che si affacciano sulla vie pubbliche, invece sono stati volutamente disegnati con “piccole” aperture per garantire la privacy della vita domestica.

Progettazione edificio residenziale “ca' runchet' – Lanzada (SO)


Il lotto a disposizione si presentava di forma regolare, ma con una forte pendenze e la presenza dei tipici terrazzamenti della zona; il nuovo edificio doveva convivere e completare una palazzina già di proprietà della stessa società, e con questa condividere gli accessi pedonali.
Il progetto, commissionato da una società immobiliare, prevede la realizzazione di un edificio residenziale in classe A+ composto da due corpi di forma rettangolare che si sviluppano entrambi su tre piani, per un totale di 7 unita? abitative indipendenti costruito con struttura portante in X-LAM.
L'edificio e? diviso in due corpi, uno a valle e l'altro a monte, ed uniti in modo da creare una sorta di corte con il vicino condominio. In questo spazio pubblico sono stati realizzati l'accesso, le scale esterne ed i vialetti pedonali che permettono di raggiungere tutti gli appartamenti di entrambi gli edifici.
La copertura dei due blocchi e? a falda unica, con orientamento NE per l'edificio a valle e NO per quello a monte, cosi? da risultare sfalsate fra di loro, oltre che a quote diverse. Questa scelta progettuale e? motivata dall'esigenza di creare il minor impatto possibile, considerata la forte pendenza del terreno.
Altra particolarita? del progetto sono le terrazze che si presentano come un corpo aggettante, queste sono interamente realizzate in legno di abete con parapetto in vetro antisfondamento.
I piccoli giardini privati ad uso esclusivo degli appartamenti sono stati realizzati riproponendo la soluzione dei terrazzamenti preesistenti l'intervento.

progettazione indoor_centro estetico Verdiana_Poggiridenti (SO)

Il progetto del Centro Estetico Verdiana è stato realizzato attraverso la massima personalizzazione degli spazi di lavoro. Il locale era molto contenuto ed era quindi importante valorizzare gli spazi in ogni piccolo particolare per rendere accogliente e allo stesso tempo funzionale il loro utilizzo. Gli arredi sono stati realizzati su misura e per la parete dello spazio di attesa è stata utilizzata una tappezzeria su disegno.