Moris Lorenzi

Michela Gadaldi Architetto

 


morislorenzi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Tra architettura, natura e paesaggio

Laureatosi in Architettura nel 1995, dal 1996 è iscritto all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo. Ha maturato competenza ed esperienza in campo amministrativo dapprima come dipendente della Provincia di Bergamo (1995-2008, con responsabilità di servizio su temi legati alle aree protette, paesaggio e pianificazione territoriale) e in seguito come consulente del Parco regionale delle Orobie Bergamasche (2008-2012, con responsabilità dell’area tecnica).


Una particolare sensibilità ai temi ambientali deriva dalla prolungata collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo e, in particolare con il Centro Studi sul Territorio “Lelio Pagani” con il quale tuttora collabora su progetti di ricerca e di ausilio alla pianificazione / programmazione locale e alla scala territoriale.
Attualmente è libero professionista e si occupa di pianificazione territoriale, di studi e ricerche sull’ambiente e il paesaggio, di valutazioni di impatto ambientale, di valutazioni ambientali strategiche e di valutazioni di incidenza ambientale. Svolge inoltre  attività di consulenza per enti e istituzioni pubbliche sia sui temi inerenti la gestione del paesaggio e dell’ambiente sia su quelli riguardanti gli strumenti di governo del territorio.


Un approccio interdisciplinare . . .

Durante l’esperienza professionale, il contatto con professionisti di differente estrazione disciplinare, ha consentito la maturazione di un approccio olistico ai temi della pianificazione e gestione del territorio e dell’ambiente. Nell’ambito del paesaggio, in particolare, ha avuto l’opportunità di affrontare letture territoriali a diverse scale e di collegare alla propria impostazione professionale molti temi propri di altre discipline, ampliando l’attenzione dal particolare al generale utilizzando gli strumenti più consoni.
Tra i temi sui quali ha sviluppato competenze specifiche vi sono quelli legati alla pianificazione territoriale ambientale, comprendendo la pianificazione gestionale delle aree protette e di rete natura 2000 e tutti gli aspetti valutativi e di monitoraggio collegati ai processi di piano. Ha seguito percorsi di condivisione di strategie nell’ambito delle Agende 21 Locali.
Tra le recenti attività è stato responsabile dei processi di valutazione ambientale strategica del Piano d’Area Cremona Ovest, del Piano Territoriale d’Area “Valli Alpine” (attraverso la collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo), del Piano Territoriale di Coordinamento del Parco della Grigna Settentrionale, di alcuni Piani di Sviluppo Turistico lombardi e di numerosi Piani di Governo del Territorio. Collabora attivamente con l’Università di Bergamo a percorsi di formazione su materie quali geografia, territorio, ambiente e paesaggio.
È autore di saggi e pubblicazioni sui temi della natura, del paesaggio e della pianificazione urbanistica e territoriale oltre che di approfondimenti sulla storia e lo sviluppo insediativo di numerosi comuni lombardi. A quella professionale affianca attività di docenza a master, corsi di specializzazione post-universitari, corsi di formazione per operatori nei settori ambientali, Università della terza età e collaborazioni alle docenze presso l’Università degli Studi di Bergamo.

scarica CV di Moris >>